ECO CHALLENGE – DAY 3

Today, I will reduce my consumption of goods that leave behind waste to spark joy for those around me.”

La missione di ieri è stata riduci il tuo impatto ambientale ed i consigli che ho ricevuto via mail sono stati molto chiari da tenere a mente, ma altrettanto difficili da mettere in pratica.

  • Sii consapevole di ogni oggetto monouso che acquisti e pensa ad un modo per abbassare il suo impatto ambientale.

Qui mi è tornato in mente l’altro giorno quando volevo acquistare le banane e mi sono trovata a scegliere se acquistare quelle BIO, con un imballaggio di cartone plastificato avvolto da una pellicola trasparente di plastica anch’essa, se acquistare delle banane normali, con vaschetta di plastica e pellicola di plastica, o se acquistare quelle sfuse e pesarle.

  • Scegli prodotti con poco imballaggio o guarda se gli imballaggi utilizzati sono riciclabili o fatti a loro volta da materiale riciclato, evitando la plastica e le vaschette.

Appunto. La mia scelta è stata acquistare le banane sfuse, pesarle e applicare il prezzo direttamente sulla buccia del frutto. Mi sono permessa di fare una cosa simile in un grande supermercato solo perché conosco i gestori, ma non è possibile a tutti fare cose così. E se al posto delle banane avessi dovuto comprare delle noci? O dei broccoli? Mica posso mettere il prezzo sul broccolo e portarmelo in mano fino alla cassa… questa cosa mi ha dato del filo da torcere.

In una società dove il consumismo è all’ordine del giorno e dove ogni singola cosa acquistata è imballata con almeno 2 materiali diversi – tra cui la plastica – è facile rendersi consapevoli del fatto che acquistando un determinato prodotto si creerà spazzatura ed è difficile mettere in pratica delle “tattiche” per rendere la cosa inevitabile.

Sono riuscita a trovare risposte ai miei quesiti su internet, dove ho avuto modo di scoprire che esistono tantissimi/e blogger a zero impatto ambientale e ne sono rimasta colpita. Non pensavo che al mondo potesse esistere gente capace di ispirarti anche solo guardandone il volto e piccole fotografie su instagram… affascinanti! Grazie a loro ho appreso che la cosa migliore da fare è evitare le grandi catene di distribuzione per concentrarsi su quelle piccole, come i piccoli negozi di ortofrutta o i piccoli allevatori se si è consumatori di latte, uova e/o carne. Sul metodo di trasporto a casa, vorrei sorvolare perché prima di dire quello che si potrebbe fare vorrei sperimentare in prima persona.

Annunci

2 thoughts on “ECO CHALLENGE – DAY 3

  1. claudia

    Gli imballi mi provocano grande nervoso, soprattutto quando si tratta di prodotti bio….ma insomma, possibile che 4 pere debbano stare in una vaschetta di plastica tutta ricoperta di cellophane, che alla fine è più il peso dell’mballaggio che il prodotto?
    Per fortuna che qui si trovano tanti mercatini a km 0 o contadini (anche se non tutti bio), dove puoi prendere tutto sfuso e senza problemi di etichette, sportine e guanti! Anzi, se ci vai con la tua borsa di stoffa (che poi così si può lavare e non c’è problema se le verdure erano un po’ interrate o bagnate) fai solo loro un grosso favore, così risparmiano sui sacchetti!
    Anch’io gironzolando nel web ho scoperto tantissimi blog interessanti, da cui ho preso molti spunti per autoproduzione, riciclo e, soprattutto, motivazione!
    Bella la nuova grafica del blog, con il nido!

    Liked by 1 persona

    • afrenchieinmykitchen

      Quanto hai ragione… sono sempre stata cieca sotto questo punto di vista, questa challenge mi ha fatto aprire gli occhi e pensare tanto a cosa abbiamo attorno e alle poche possibilità che abbiamo per migliorare l’ambiente. I venditori a Km 0 sono magnifici, a Milano ormai sono rimasti in pochi… fortuna che abito in provincia, lì si che ce ne sono molti.
      Grazie mille, sono contenta che ti piaccia ❤ ho voluto dare una grafica minimal al blog per renderlo più fresco 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...