FOOD: Cioccolata azteca

Se dite freddo, io rispondo cioccolata. Che poi non è che si sta parlando di freddo esagerato, chiamiamolo freschino. Il giusto clima che permette ancora di sorseggiare qualcosa in veranda mentre ti godi gli ultimi momenti di luce della giornata.

L’altra sera, dopo il lavoro, sono rientrata a casa e mi sono lasciata cadere sul divanetto. Mentre guardavo il viavai delle api intente a preparare il nido per l’arrivo dell’inverno, pensavo al Messico. A quanta afa abbiamo trovato io e mio marito appena scesi dall’aereo, ai lemuri cleptomani che rubavano le cose dagli zaini dei turisti, alla giungla e alla cioccolata. Che non ho mangiato! Eppure la cioccolata è uno dei simboli del Messico. I Maya e gli Aztechi consideravano il cacao come qualcosa di prezioso: il cibo degli dei. Ed io che sono stata nei loro luoghi e che ho calpestato e toccato con mano i loro campi da gioco di pelotas, non ho nemmeno pensato al cacao.

La gravidanza, si sa, gioca brutti scherzi: a volte pensi a qualcosa che avresti voluto mangiare in passato e ti fai venire la voglia. Che non sono “ le voglie che nascono dal nulla alle 3 di mattina quando ti svegli e dici CETRIOLI SOTTACETO CON AMARENE, quella è golosità. Golosità di una tazza di cioccolata calda azteca.

cioccolata

Tempo di preparazione:
2 minuti
Tempo di cottura:
3 minuti
Totale tempo:
5 minuti
Ingredienti per 4 persone:

3 tazze di latte di soia
3 cucchiaini di cannella in polvere
6 cucchiaini di cacao amaro crudo in polvere
sciroppo d’agave
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
peperoncino

Procedimento: 

  1. Mettere il latte di soia nel pentolino e riscaldare a fiamma bassa.
  2. Aggiungere, continuando a mescolare, la cannella, il cacao, l’estratto di vaniglia, il pizzico di sale e addolcire con lo sciroppo d’agave.
  3. Servire caldo con una spolverata di peperoncino a piacimento.
Annunci

14 thoughts on “FOOD: Cioccolata azteca

  1. Blueberry Stories

    …e così, con una foto e una ricetta, dopo la stagione (non ancora conclusa) dei gelati, hai risvegliato in me la voglia di una tazza di cioccolata calda, con la panna montana, un divano e un plaid. Così l’autunno sembrerà più dolce. Ti auguro una buona giornata!

    Liked by 1 persona

    • afrenchieinmykitchen

      La mia prima voglia è stata a luglio quando dal nulla volevo troppo le amarene e ho mandato mio marito a prendermi il gelato XD la seconda è stata ad inizio settembre qui in ufficio, volevo i cetrioli sottaceto. A volte mi alzo la notte con la voglia di pane e salame, quello proprio è vietato, ma ho già detto che dopo il parto voglio dei filoncini di pane e salumi al posto dei fiori ahahah XD

      Liked by 1 persona

  2. Elena

    Sai che stavo giusto pensando l’altro giorno come fare una cioccolata con un latte non convenzionale? Devo assolutamente provare questa ricetta… perché da quando non bevo più latte mi manca molto… E TU LO SAI che per me la cioccolata calda è importante come l’aria che respiro!!!! Il latte di soia comunque non è il mio preferito… ma per ora l’ho usato solo per fare la schiumetta al chai. Ecco… sto già sgolosiando… :Q___

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...