La via delle spezie.

Se c’è una cosa che mi affascina tanto quanto la cucina giapponese è quella araba. Rimango sempre stupita dai gusti speziati che caratterizzano i piatti mediorientali e ieri li ho fatti entrare nella mia cucina. Ho acquistato un preparato di falafel (in arabo فلافل‎) che significa “con tanti fagioli“, delle polpettine vegetariane a base di legumi condite con spezie e poi fritte.

1

Tra i legumi tritati e resi in finissima farina ci sono ceci, fave e fagioli e la miscela di spezie utilizzata è composta da aglio, cipolla, cumino e coriandolo. Una combinazione equilibrata di profumi che per pochi secondi mi ha rimandato alla mente ricordi di quando, da piccola, sono stata nei paesi arabi con i miei genitori.

La scatola del preparato per falafel l’ho trovata nel reparto dei cibi del mondo dell’Esselunga vicino casa ed è corredata di istruzioni in italiano. Non appena si apre la busta fuoriesce un forte odore di spezie (se sei amante della cucina speziata, ne andrai letteralmente pazzo) tutto quello che bisogna fare è mettere la finissima farina del preparato in una ciotola capiente ed amalgamarla con 170 ml di acqua.

2

All’inizio otterrai una cosa abbastanza liquida e ti sembrerà di aver fatto una cavolata a versare tutta quell’acqua in una volta sola… io addirittura ho pensato che le istruzioni fossero sbagliate perché era uscita una specie di brodino, ma non allarmarti e lascia fare al tempo. Una volta che avrai amalgamato l’acqua alla farina e avrai ottenuto un composto senza grumi, lascialo riposare per almeno 5 minuti: tempo necessario per far assorbire l’acqua e far gonfiare l’impasto che diventerà spumoso e facile da lavorare. Nel frattempo che questo avvenga, metti un pentolino con abbastanza olio per friggere sul fornello e riscalda a fuoco basso. Fai delle palline con l’impasto, friggile 3 minuti per lato, asciuga l’olio in eccesso e servi con hummus o crema di yogurt.

Io mangio solo pesce, non mangio carne bovina, suina, equina e pollame vario. Trovo quindi che le falafel siano un’ottima alternativa alle classiche polpette di carne: contengono proteine, sono piene di fibre e hanno un sapore incredibile.

3

Annunci

7 thoughts on “La via delle spezie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...