#libridamangiare e armonie di fragole

Quando arriva la primavera adoro comprare le fragole. Ne compro tantissime, non resisto proprio. Le abbino alla rinascita, alla mente che si risveglia dopo un lungo letargo, insomma, non è primavera se non ci sono fragole. Solitamente mi piace mangiarle al naturale, ma quando mi accorgo di averne comprate talmente tante da saper già in anticipo che non riuscirò mai a finirle prima che si guastino allora mi ingegno per creare delle ricette stuzzicanti che amo gustare per merenda accompagnate dalla lettura di un libro.

Qualche settimana fa mi è stata proposta da Laura, la padrona di casa del civico 30, una collaborazione ad un progetto chiamato #libridamangiare. Una fantastica iniziativa che parla di libri e che lega tra loro il potere delle parole scritte con inchiostro al gusto di una ricetta. Non appena ho ricevuto il suo messaggio mi sono sentita speciale nel mio piccolo per l’opportunità di condividere qualcosa con qualcuno e mi sono messa subito a pensare a cosa avrei potuto fare.

All’inizio ho pensato di recensire un libro totalmente diverso, ma non me la sono sentita per via delle poche emozioni trasmesse. Mi sono guardata in giro alla ricerca di qualcosa con cui ho più legame, è stato come nella scena del film Inkheart quando i libri parlano alla protagonista: i ricordi delle parole di tutti i libri che ho in casa mi sono rimbalzati nella mente fino a quando non si sono ammutoliti davanti a lui, il magico libro sul comodino.  Un libro che parla di una ragazza come me, te, come chiunque altra e del suo percorso che la porta ad apprendere i segreti femminili.

6

Ringrazio ancora tantissimo Laura per avermi regalato questa opportunità. Puoi trovare la mia recensione QUI sul suo fantastico blog che non parla solo di libri, ma di moltissimi altri argomenti femminili e, mi raccomando, iscriviti per non perdere i suoi nuovi articoli.


ARMONIE DI FRAGOLE
x 8 porzioni –  VEGAN

Ingredienti

Per la pasta matta (sfoglia):
160 g di farina 00
160 g di margarina
100 ml di acqua tiepida
un pizzico di sale

Per guarnire:
1 cestello di fragole
zucchero di canna q.b.
cioccolata extra dark

Procedimento

In una terrina setaccia la farina e unisci il sale, la margarina e l’acqua. Amalgama gli ingredienti tra loro fino a formare una palla compatta, avvolgila con della pellicola da cucina e lasciala riposare in frigorifero per una notte. La mattina seguente l’impasto, dopo essere lavorato, dovrà risultare morbido ed elastico.

Lava le fragole, tagliale a fette sottili e lasciale sgocciolare in uno scolapasta. Nel frattempo preriscalda il forno a 200°C, stendi la pasta e ritagliala in rettangoli che metterai su una teglia ricoperta da carta da forno. Metti le fragole sui rettangoli di pasta sfoglia, spolvera un po’ di zucchero ed inforna per 15 minuti o fino a quando le sfoglie non avranno preso un leggero colore dorato (facendo attenzione a non bruciarle).

Sciogli il cioccolato a bagnomaria e stendilo a piacimento sulle sfoglie non appena raggiungeranno la temperatura ambiente.

Annunci

18 thoughts on “#libridamangiare e armonie di fragole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...